Limitare l’utilizzo del processore

di staff Commenta

Il nuovo sistema operativo, Windows Vista, di casa Redmond, oltre alla modifica dell’ambiente grafico rispetto al vecchio sistema, ha pensato bene di inserire una funzionalità che permette di impostare la quantità di CPU che bisogna utilizzare durante l’esecuzione d un software.

La CPU per essere chiaro è il cervello di un computer, essa esegue la maggior parte dei calcoli che permettono il funzionamento del computer. La velocità del processore di un computer descrive il numero massimo di calcoli al secondo che il processore può eseguire ed è espressa in Megahertz (MHz) o Gigahertz (GHz). In genere, maggiore è il valore indicato, più veloce e più potente è il processore.

Per conoscere la potenza di un computer è sufficiente scegliere la voce “Sistema” dopo essere entrati nel “Pannello di controllo”. Per utilizzare programmi che richiedono un clock minore come detto prima, è possibile limitare l’utilizzo della CPU a un valore predefinito per mezzo di un semplice, modifica.

Per farlo bisogna seguire la seguente procedura:
• Tasto destro su “Computer”;
• Dal menu che compare scegliere la voce ”Proprietà”;
• Dalla finestra che compare scegliere, sulla parte sinistra, ”Impostazioni di sistema avanzate”;
• Quindi, andare su ”Variabili d’ambiente”;
• Infine, su “Variabili di sistema”.

A questo punto Inserite una nuova voce chiamata: “wcgrid_max_cpu”. Assegnare un valore della variabile, in percentuale all’utilizzo della CPU desiderato: ad esempio: “mcgrid_max_cpu 70”. Per avere il 70% di utilizzo basterà scrivere 70 e non 70%.
Il parametro di default è già al 100 % , è quindi inutile inserire tale parametro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>