Telefonia : Si Accorciano Le Distanze Tra Vodafone E Telecom

di Francesca Manzari Commenta

Vodafone la grande multimazionale inglese di telefonia da sempre nel nostro paese è l’eterna seconda dopo la nostrana Telecom che, fino ad ora, nonostante la concorrenza spietata è sempre stata al primo posto nella classifica di gradimento dei clienti.
Ora pare ci sia un’inversione di rotta, tanto che si pensa che il mese prossimo durante la comunicazione dei dati di bilancio essa possa annunciare un clamoroso sorpasso.
telecom e vodafone
Le distanze tra le due ormai si sono ridotte di molto sia per quel che rigurda il traffico che per quanto concerne il fatturato.

Proprio il traffico è quello che ha registrato un maggiore incremento infatti nel 2009 Vodafone ha registrato 56,6 mld di minuti di traffico mentre Telecom ha chiuso l’anno con il 51 mld di minuti.
Eppure nonostante sul traffico Vodafone abbia già superato Telecom questa continua ad essere più forte sotto un aspetto che non è affatto da sottovalutare il fatturato.

Eppure anche in questo caso le distanze si stanno accorciando, complice un duplice aspetto che ha visto quello dell’ex monopolista Telecom calare e quello del competitor Vodafone aumentare durante il corso dello scorso anno.

Che la nostrana Telecom abbia dei problemi già da un pò non è un mistero per nessuno e certo la corsa frenata degli altri concorrenti non l’aiuta nel suo tentativo di rilancio. Proprio qualche giorno fa sono state lanciate una serie di offerte commerciali che dovrebbero farle guadagnare terreno, e secondo alcuni portavoce ci si sta muovendo nella giusta direzione. Ciò non toglie che se tutto ciò non bastasse a rilanciare la società Vodafone potrebbe completare la sua manovra di sorpasso e posizionarsi al primo posto nella classifica delle potenze della telefonia mobile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>