Enciclopedia Online : Wikipedia Non Risparmia La Treccani

di Redazione Commenta

wikipediaLa Treccani è la famosa enciclopedia che da ben 85 anni mette i suoi saperi e la sua professionalità a disposizione di noi comuni mortali alla ricerca di contenuti.
Noi appartenenti alla scorsa generazione siamo cresciuti facendo le ricerche scolastiche o personali su una della più classiche enciclopedie italiane pensata molti decenni fa da Giovanni Gentile e custode di saperi nel nostro paese.
Purtroppo ora una delle istituzioni nazionali sta attraversando una fortissima crisi finanziaria che rende estremamente precario il suo futuro.

Complice sicuramente la crisi economica che si è abbattuta su tutto il mondo con delle gravissime ripercussioni e che ha portato tanta gente ad eliminare qualche costo tra cui purtroppo anche quelli relativi al sapere. Il bilancio dell’azienda è calato di molto passando dai 2 milioni di euro registrati nel 2007 ad un rosso da 1,9 milioni di euro.

Ma non è tutta colpa delle crisi economica, la verità è che la diffusione del web ha influito negativamente su tutti gli altri tipi di ricerca. Attualmente tramite Google è possibile trovare ogni sorta di informazione desiderata attraverso un semplice click in maniera del tutto gratuita il che è sicuramente un valore aggiunto rispetto ai tradizionali metodi di ricerca.

Purtroppo questo è il destino che spetta alle “vecchie tecnologie” che devono lasciare il posto alla multimedialità ed alla virtualizzazione della nostra società, anche se sicuramente i più romantici non saranno d’accordo con quanto appena affermato.

A tutti questi motivi si aggiunge l’avvento di Wikipedia l’enciclopedia multilingue online gratuita che mette a disposizione di tutti una quantità illimitata di informazioni. Attraverso Wikipedia è possibile conoscere tutte le informazioni necessarie su un qualunque argomento, anche se la caratteristica principale di Wikipedia è anche il suo più grande difetto. Tutti infatti possono collaborare alla redazione di contenuti grazie al sistema di modifica e pubblicazione assolutamente aperti che il servizio offre. Questo rende i contenuti di Wikipedia affidabili solo in parte, di certo essi non sono frutto di attenti studi svolti dalle più grandi menti dell’elitè culturale italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>