Tutorial di Switch Sound File Converter per Mac

di Gabriele Capelli Commenta

Switch è un programma, giunto ormai alla versione 1.5 per Intel (ma altre versioni sono disponibili anche per Mac che non lo usano) disponibile in due versioni: una gratuita, che badate bene non è una demo ma è completa, e una versione a pagamento che ovviamente offre più funzionalità.

La funzione di questo programma è quella di convertire i file musicali, ecco come spiegato passo per passo:

  • quando aprirete il programma, vi troverete in questa schermata principale:

Per aggiungere il file musicale avete due scelte:

  1. Cliccando su “Browse..” e poi andando a cercare il file da convertire tra le cartelle del Mac, oppure
  2. tenendo aperta la cartella con il file da convertire, lo trasportate prima sulla scrivania e poi tenendo cliccato il mouse nella zona bianca centrale.

Una volta che l’avrete trasportata arriverete a questo risultato:

1) Il nome del file della canzone,

2) l’estensione del file,

3) il peso del file e

4) la scorciatoia dove il file è stato preso.

Nella parte in basso del programma (vedi sopra) dobbiamo selezionare il formato d’uscita della canzone; i formati di uscita disponibili sono 16:

dopo aver selezionato il formato di uscita cliccate sulla scritta “Convert”.

Quando la barra azzurra arriva alla fine, la conversione è terminata e troverete il file nella cartella indicata alla voce “Output Folder” (visibile nell’immagine quì sotto):

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>