Internet Mobile : Abbonamento Wind Per Gli SmartPhone

di Enza Bocchino Commenta

Chi possiede uno smartphone non può fare certo a meno di un abbonamento per internet mobile che permette di utilizzare al meglio, senza particolari limitazioni di tempo e costi la rete web per navigare, per ricevere mail, per utilizzare i nostri social network preferiti. 

Ma tra i piani per l’internet mobile, è anche una guerra continua tra operatori che tentano di accaparrarsi clienti. Wind, in particolare, si presenta con la sua tariffa Internet No Stop Weekly.

L’abbonamento è abbinabile alla SIM ricaricabili e  offre, nel corso della settimana, la possibilità di connettersi per un volume dati fino a 250Mb. Il costo è di 3€, ogni sette giorni e il rinnovo si intende automaticamente confermato, a meno che non pervenga una richiesta specifica di disdetta.

250 MB di traffico non saranno molti, ma consentono un utilizzo della rete sufficiente per eseguire tutta una serie di semplici attività. E’ importante precisare, per chi supera la soglia massima di dati scaricabili, che è possibile continuare a navigare senza ulteriori addebiti. L’unica limitazione sta nella velocità di navigazione che scende fino a 32KBit.

Insomma, armati di buona pazienza e, soprattutto, senza particolare fretta, si potrà ancora eseguire qualche operazione. Per quanto l’iniziativa di non tariffare il traffico fuori soglia sia abbastanza positiva, c’è anche da valutare qualche inconveniente che potrebbe nascere in questi casi: come già specificato, le operazioni, a 32 Kbit, sono abbastanza limitate.

Cosa ancora più importante, la banda, una volta crollata a questi valori minimi, può essere ripristinata, nella norma,  entro le 48 ore dall’inizio della nuova settimana. In pratica, c’è da considerare con attenzione l’uso effettivo che si fa della rete da smartphone, in quanto potrebbero esserci dei giorni di “quasi” buio da gestire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>