Attenti ai cracker! Ecco una mappa dei pericoli

di Redazione 1

La rete Internet è un luogo d’incontro in cui è possibile comunicare in piena libertà. Ma, ovviamente, anche a causa di questa libertà, si nascondono anche tante trappole che mettono a rischio la nostra privacy e le nostre informazione che viaggiano sulla rete.

Ecco come riconoscere i pericoli :
•    Computer non sicuri: molti sono i computer che appartengono a questa categoria che quelli che si trovano negli Internet Point a quelli presenti nelle scuole e comunque tutti quei computer che permettono un accesso pubblico, chiunque utilizzando un Keylogger e spyware può carpire informazioni e dati riservati degli utenti;
•    Registrazioni on-line: a volte ci sono delle registrazioni su siti Web  che offrono servizi gratuiti, dietro un’apparenza di legalità, si nasconde uno specchietto per le allodole per rubare numeri di carta di credito e dati di accesso al conto corrente on-line;
•    Password: gli strumenti per decifrare le password non mancano, si deve evitare quindi di utilizzare la stesa password per i diversi servizi che si utilizzano on-line: chat, e-mail o servizi tipo forum e social network;
•    E-Mail: non ci si deve fidare dei messaggi che riproducono perfettamente la grafica e lo stile del nostro istituto di credito, poiché i siti Web a cui ci rimandano sono inaffidabili. Infatti, nessun istituto bancario chiederà informazioni delicate e private ai suoi utenti semplicemente con l’invio di una e-mail:
•    Chat: non devono essere comunicati dati personali in chat se non si conosce l’interlocutore, perché a volte i truffatori si spacciano per tecnici offrendo assistenza se servizi on-line, richiedendo anche i dati di accesso degli account;
•    Virus: occorre diffidare dai software gratuiti e sconosciuti che fanno miracoli e anche da siti che invitano a scaricare immagini “piccanti” poiché insieme a ciò che scarichiamo ci può essere un virus che viene eseguito appena apriamo l’immagine o appena installiamo il file.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>