Barra applicazioni e raggruppamento finestre in ordine

di staff Commenta

Tenendo aperti più programmi contemporaneamente, è consigliabile comprendere le modalità di organizzazione delle finestre sulla barra delle applicazioni e sul desktop. La gestione efficiente di finestre multiple consente di visualizzare una finestra in modo rapido e di disporre le finestre aperte nel modo più efficace per l’utente.


Tutte le finestre aperte sono rappresentate da pulsanti della barra delle applicazioni. Se le finestre aperte sono numerose, ad esempio se si apre più di un file di un unico programma o più istanze di un Web browser, è possibile che lo spazio disponibile per i pulsanti della barra delle applicazioni non sia sufficiente. Per liberare spazio, Windows raggruppa automaticamente le finestre aperte relative a uno stesso programma in un unico pulsante.


Inoltre, potrebbe succedere che quando avviamo un nuovo programma, la nuova finestra si visualizzi dietro altre finestre aperte. Per esempio, se usiamo Microsoft Word per aprire un file allegato di Word in Microsoft Outlook, la nuova finestra si può visualizzare dietro tutte le altre finestre aperte, di Outlook, e così via.

Solo sulla barra delle applicazioni si può notare un lampeggio che segnala l’apertura della nuova finestra. Il problema è noto agli utilizzatori di tutti i sistemi Windows. Se si vuole risolvere il problema, bisogna mettere mano al Registro di Configurazione modificando il valore ForegroundLockTimeout.
Per prima cosa troviamo nel Registro la seguente sottochiave:
“HKEY_CURRENT_USER\Control Panel\Desktop”

Nel riquadro destro, individuare “ForegroundLockTimeout” e cliccare due volte su questo valore per modificarlo. Scegliere “Decimale” e digitare 0 nella casella “Dati valore”. Confermiamo cliccando OK. Da notare che il valore predefinito della voce ForegroundLockTimeout corrisponde a 200000.
Dopo aver chiuso l’editor del Registro di Configurazione, riavviamo il computer per rendere effettive le impostazioni. Adesso ogni programma aperto avrà il focus sul desktop.

Commenti (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>