Windows Vista lento

di staff Commenta

È ben risaputo che Windows Vista non eccelle per quanto concerne le prestazioni. Questo problema rappresenta il buco nero per il nuovo sistema operativo di casa Redmond.
Tal proposito prima del rilascio del Service Pack 1 per il nuovo sistema, tutti speravano grossi cambiamenti per quanto riguardava le performance, ma ciò, dopo l’installazione del mega aggiornamento, non ha portato ai risultati sperati.
Inoltre, fra qualche mese è in uscita un nuovo mega aggiornamento (circa 390 MB) che debba, a detta della Microsoft, aumentare le performance del sistema e anche la gestione della sicurezza. Si può soltanto sperare che ciò sia vero.


Tralasciando le performance che poco un utente può fare per ottimizzarle, considerando il che dopo aver installato una periferica, alla chiusura (spegnimento) del sistema operativo, il computer sembra più lento del solito, il problema potrebbe essere causato da un driver che va in conflitto con la funzione di risparmio energia di Windows Vista, oppure con qualche processo sempre attivo che risiede in memoria centrale e che si occupa di gestire delle componenti basilari del sistema.

Per venire a conoscenza della periferica che potrebbe causare questo inconveniente, è possibile seguire il seguente percorso: “Start/Pannello di controllo/Sistema e manutenzione/Strumenti e informazioni sulle prestazioni del sistema”.

A questo punto si deve cliccare su “Strumenti avanzati” e scegliere “Apri Monitoraggio affidabilità e performance monitor” e, infine, su “Performance Monitor”. Sotto la voce “Strumenti di monitoraggio” selezionare il comando “Monitoraggio affidabilità”.


Nella finestra posta sulla parte destra si può controllare, attraverso il “Grafico della stabilità del sistema”, se ci sono stati cali prestazionali dovuti all’installazione di qualche dispositivo hardware.

Dopo aver individuato la periferica che li ha generati, si può provvedere a disattivarla oppure si può provare a ripristinare il vecchio driver.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>